Sostegno al WWF per il ricorso al TAR contro le industrie insalubri a Matelica

Sul sito del WWF Ancona si può effettuare una donazione per sostenere la battaglia del WWF per il pagamento delle spese legali del ricorso al TAR contro le industrie insalubri a Matelica. Potete girare questo messaggio a tutti i vostri contatti per coinvolgere sempre più persone nella difesa dell’ ambiente e della nostra salute.

Vi ringrazio.
Danilo Baldini – Consigliere regionale WWF Marche

 contatore

Industrie Insalubri RIR – Matelica e non solo…

Striscione della manifestazione contro le industrie insalubri nel territorio Fabriano Matelica Cerreto
Uno striscione della manifestazione contro le industrie insalubri nel territorio Fabriano Matelica Cerreto

Bella, colorata e partecipata manifestazione Sabato pomeriggio a Cerreto organizzata dal comitato delle donne di Matelica ed Esanatoglia contro la scelta dell’Amministrazione di Matelica di aprire le porte all’insediamento delle Industrie Insalubri RIR mediante una delibera. Il MoVimento 5 Stelle era presente con attivisti di Matelica, Cerreto e Fabriano senza bandiere per sostenere una battaglia che viene fatta per la difesa della salute dei cittadini e che quindi non può lasciare spazio a colori politici. Gli interventi del Sindaco di Cerreto e del Sindaco di Fabriano ci hanno però lasciato un pò confusi.

Il Sindaco di Cerreto, che ricordiamo essere espressione del PD, tra le altre cose si è scagliato contro la centrale Biogas realizzata a Matelica per poi sottolineare l’importanza della difesa dell’ambiente “bene prezioso al quale i giovani stanno mostrando sempre maggiore interesse come mostra l’aumento delle iscrizioni registrate dall’Istituto Tecnico Agrario di Fabriano”.

Da queste affermazioni nascono due considerazioni:

  1. Cosa aspettano i sindaci di sponda PD a prendere una posizione forte e ufficiale contro le politiche della Giunta Regionale PD? Siamo sinceramente stanchi di sentire tali sindaci dichiararsi contrari alle decisioni della Giunta Regionale e del suo Presidente Spacca e poi vederli piegati ad accettare qualsiasi cosa venga calato sui loro territori. Ci aspetteremmo un gesto di coerenza: riconsegnate le fasce tricolori ! Dite basta alla politica regionale che sta mettendo in serio rischio la salute dei vostri cittadini !
  2. Al tuo fianco caro Alessandroni avevi un Sindaco che niente sta facendo per scongiurare la sottrazione di terreno a quella scuola che tu hai menzionato. Prova a convincerlo tu perchè a noi e ai cittadini di Fabriano proprio non da retta…chissà perchè.

Il Sindaco di Fabriano non è stato da meno. Si è ben guardato dal dire che è venuto a conoscenza della problematica solo grazie a una mozione del MoVimento 5 Stelle Fabriano ed ha parlato genericamente di “informazione avuta dal Consiglio Comunale”. Prima di allora ( e parliamo di circa 1 mese fa) lui e la sua Giunta nulla sapevano! Anzi…ha avuto anche il coraggio di mettere in dubbio quello che gli era stato segnalato “se quello che mi dite è vero dovrò informarmi” disse durante la seduta consiliare del 26 Febbraio quando gli parlammo del pericolo dell’insediamento delle industrie insalubri. Durante il suo intervento al termine della manifestazione di Sabato ha mostrato un corposo fascicolo dicendo che sta raccogliendo materiale e informazioni e che si esprimerà contrariamente alla delibera del Comune di Matelica.

Bene caro Sindaco…viene però spontaneo chiedersi: Perchè non ha fatto lo stesso nel caso del progetto dell’impianto eolico previsto a Monte della Rocca sopra Campodiegoli? Perchè non si è mai espresso nei confronti della costruzione della centrale Biogas a Matelica? Non sono anche questi degli insediamenti che si ripercuoteranno negativamente sulla economia del nostro territorio? Proviamo a dare qualche risposta per toglierla dall’imbarazzo: Non sarà forse per il fatto che sono progetti dettati dalla politica della Regione contro la quale non sa e non può esprimersi? Non sarà perchè in questi due progetti sono coinvolti personaggi (tra cui Merloni) contro i quali non sa, non può e non vuole schierarsi?

La Coerenza, la Correttezza, l’Azione sempre e comunque a favore dei cittadini, la Responsabilità verso il ruolo che si ricopre con un mandato a tempo determinato sono doti che ci aspetteremmo dai sindaci che amministrano i nostri territori….ma forse chiediamo troppo.

Gabriele – M5S Fabriano