ECOBONUS M5S: “Il Consiglio dei Ministri approva la nostra proposta”

Roma, 31 maggio 2013 – Il MoVimento 5 Stelle vince la sua prima battaglia ambientale: il Consiglio dei Ministri ha infatti approvato l’Ecobonus che aumenta gli incentivi di riqualificazione energetica degli edifici fino al 65%.

“Il Governo ha preso spunto dalla risoluzione 7-00003 della Commissione Ambiente, in cui siamo stati proprio noi a inserire la possibilità d’ incremento oltre il 55% . Siamo certi che questo provvedimento avrà risvolti occupazionali e ambientali molto positivi”. L’ecobonus approvato dal Consiglio dei ministri è pari al 65%. L’ecobonus per l’efficienza energetica varrà fino al 31 dicembre 2014 se gli interventi saranno “importanti”, ovvero se implicheranno la riqualificazione di “almeno il 25% della superficie dell’involucro” del palazzo.

Questa è l’ennesima prova che il MoVimento 5 Stelle inocula germi vitali nell’asfittica politica di governo e che non si è mai chiuso alle proposte che ritiene positive, da qualsiasi versante esse arrivino.

MoVimento 5 Stelle – Camera dei Deputati
Ufficio Stampa
Commissioni Ambiente, Agricoltura, Affari Esteri, Difesa
https://www.facebook.com/MontecitorioCinqueStelle

Norme per il blocco del consumo di suolo e la tutela del paesaggio.

Per tutti quelli che vogliono tenersi aggiornati sull’attività dei nostri parlamentari, cercheremo di riportare su questo sito le attività più importanti. La Deputata Patrizia Terzoni è entrata a far parte della Commissione Ambiente insieme ad altri suoi colleghi per il M5S. La commissione è stata da subito molto attiva con incontri con l’ex ministro Clini e su temi molto importanti come OGM, Inceneritori e Cementifici. Inoltre il M5S ambiente territorio e lavori pubblici ha presentato la sua organica e completa proposta di legge su un tema molto importante e sentito su tutto il territorio nazionale: la tutela del suolo e lo stop al suo consumo e alla cementificazione selvaggia. Particolare attenzione viene data alla salvaguardia e valorizzazione dei suoli agricoli sia per prevenire il rischio idrogeologico sia soprattutto per valorizzare un settore che è fonte di ricchezza, qualità, lavoro ed indipendenza alimentare! In stile 5stelle la stesura è stata condivisa con alcuni esperti e associazioni.

Ora rimettiamo al giudizio della rete la nostra proposta invitandovi a sottoporci eventuali migliorie e correzioni.
CAMERA DEI DEPUTATI – PROPOSTA DI LEGGE n.1050

NORME PER IL BLOCCO DEL CONSUMO DI SUOLO E LA TUTELA DEL PAESAGGIO

d’iniziativa dei deputati DE ROSA, BUSTO, DAGA, MANNINO, SEGONI, TERZONI, TOFALO, ZACCAGNINI, ZOLEZZI

Per chi volesse approfondire vi rimandiamo a questo link

Staff – Fabriano5Stelle