CANAPA: E’ ORA DI PIANTARLA!!!

Città ricatt-ATA, proposta rifiut-ATA

Questo è un APPELLO URGENTE a tutti i cittadini di FABRIANO.

Giovedì 4 Ottobre si deciderà sul futuro della gestione dei rifiuti su tutto il nostro territorio… E NESSUNO E’ STATO INFORMATO!

Il Movimento 5 Stelle ha già espresso forti dubbi sull’A.T.A. (Assemblea Territoriale d’Ambito) e su quello che sta succedendo, come abbiamo approfondito nei seguenti articoli:

Nonostante i consiglieri del M5S abbiano espresso anche verbalmente al Sindaco Sagramola le preoccupazioni di tutti al riguardo (ricevendo peraltro rassicurazioni sul fatto che la questione sarebbe stata sviscerata a fondo), a 4 giorni dal Consiglio Comunale è stato aggiunto come “Argomento Urgente di nuova iscrizione” al punto n° 20 dell’ODG:

Approvazione schema di convenzione in materia di organizzazione del servizio di gestione integrata dei Rifiuti Solidi Urbani da parte dell’Assemblea Territoriale d’Ambito (ATA)

Se il Consiglio dovesse approvare questa convenzione, sarebbe un grave danno per la nostra città. Di fatto non avremmo più la possibilità di decidere sul ciclo dei rifiuti, poiché il parere della Giunta Comunale non sarà più vincolante (Art. 13 Comma 4).

  1. crediamo che una tale decisione non possa essere presa così in fretta e unilateralmente senza neanche avvertire i cittadini di quanto si sta decidendo nel Consiglio Comunale;
  2. crediamo di meritarci più di 4 giorni di preavviso
  3. crediamo che un “Comune” non possa vantarsi di fare trasparenza se questi atti vengono divulgati come documenti visibili solo ai Consiglieri Comunali e non ai cittadini
  4. crediamo che la Regione non possa ricattare un Comune obbligandolo ad accettare una convenzione con la minaccia di diffida

Per questo ti chiediamo di aderire alla petizione e di diffonderla il più possibile (bottoni social in fondo all’articolo) poiché abbiamo davvero pochissimo tempo.

Con la tua adesione invierai la seguente e-mail alla Giunta e al Sindaco.

[emailpetition id=”1″]

 

Maggior informazioni sulla seguente documentazione: